IL DIGITAL RECRUITMENT DI FERROVIE DELLO STATO

Ferrovie dello Stato grazie al digital recruitment e alle soluzioni di EASYRECRUE ha notevolmente migliorato il processo di selezione.


L'AZIENDA

Una delle più grandi realtà industriali italiane.

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è una delle più grandi realtà industriali del Paese. Partecipata al 100% dal Ministero dell'Economia e delle Finanze dal 1992, con la Capogruppo Ferrovie dello Stato Italiane SpA controlla le società operative nei diversi settori della filiera, trasporto, infrastruttura, servizi immobiliari e altri servizi, svolgendo le attività di natura societaria tipiche di una holding. In questo scenario il team HR della holding collabora direttamente con i team delle società controllate del gruppo in tutte le fasi di ricerca e selezione. Il primo, infatti, si occupa della gestione della piattaforma di Easyrecrue, sulla quale crea e lancia le campagne di selezione condividendo poi con i team HR delle controllate e con i manager interessati i video-colloqui dei candidati pre-selezionati.

Soluzioni usate

  • INTERVIEW >Comprende il video-colloquio in differita, il video-colloquio live e uno strumento di pianificazione dei colloqui
scarica la success story

Le esigenze

Agevolare il lavoro del team HR riducendo i tempi e aumentando efficacia e qualità dei profili

Per ogni nuova posizione il team HR veniva letteralmente sommerso da un elevato numero di candidature da pre-selezionare, valutare telefonicamente ed invitare ai colloqui conoscitivi. Questi ultimi avvenivano tutti lo stesso giorno in una location in affitto, non consentendo molta possibilità di scelta ai candidati, in quanto le date erano già prestabilite. Il processo di recruiting così delineato era lungo e dispendioso.


Si è cercato di lavorare quindi su tre principali aree di miglioramento:

 

  • Tempi: riducendo il tempo impiegato per l’intero processo
  • Efficacia ed efficienza: dando maggiore rilevanza alle attività dei recruiters liberandoli dalla gestione di attività a basso valore aggiunto;
  • Qualità dei profili selezionati: migliorando l’idoneità dei candidati pre-selezionati e presentati alla linea.

Il processo di recruiting, prima dell'adozione del video-colloquio in differita

  1. Posting
  2. Screening
  3. Chiamata di presentazione
  4. Primo colloquio conoscitivo
  5. Secondo colloquio tecnico
  6. Colloquio finale
  7. Esito

La soluzione implementata

Il video-colloquio per ottimizzare i processi di prescreening

La soluzione individuata per agire efficacemente sulle tre aree, ottimizzando il processo di recruiting, è stata quella di digitalizzare tale processo il più possibile. Dal 2016 il team HR di Ferrovie ha quindi iniziato a gestire l’intero processo in modo quasi interamente digitale portando ad una drastica riduzione degli step del recruitment che prevedevano il coinvolgimento diretto del team HR.
Le fasi del processo di recruiting che richiedevano un maggiore investimento economico e di risorse sono state digitalizzate, consentendo ai candidati di sottoporsi alla selezione in modo autonomo, senza doversi spostare dalla propria sede o dovere prendere giorni di permesso, se lavoratori.
 

Il processo di recruiting, dopo l'adozione del video-colloquio in differita

  1. Momento di screening, da parte del team HR, delle candidature ricevute;
  2. Invito automatico dei candidati pre-selezionati a sottoporsi ai test digitali che si compongono di:
    • Video-colloquio, che avviene tramite la piattaforma di Easyrecrue e che include, in molti casi, anche domande tecniche;
    • Test di lingua;
    • Test attitudinali;
  3. Valutazione degli scoring attribuiti ai test digitali;
  4. Visualizzazione del video-colloquio;
  5. Invito a colloquio con HR e Hiring Manager;
  6. Esito della selezione.

“Digitalizzando il processo abbiamo abbattuto i costi di affitto delle location nelle quali effettuavamo i colloqui che adesso vengono sostituiti dal video-colloquio e abbiamo ridotto notevolmente il tempo impiegato per invitare i candidati più promettenti a colloquio, in quanto questi adesso vengono tramite una email automatica inoltrata via Easyrecrue”

Antonino TUTTOLOMONDO

Digital Talent Acquisition HR

Ferrovie dello Stato

Benefici

Utilizzare uno strumento digitale anche nel processo di recruiting è stata la soluzione che ha permesso di ottenere grandi risultati.

 
Attualmente il team HR utilizza 6 licenze e condivide con i recruiters delle società controllate i video-colloqui dei candidati ritenuti interessanti. Dal 2106 il team ha creato 163 campagne di recruitment su Easyrecrue invitando un totale di 3779 candidati a svolgere il video-colloquio. Di questi l'84% ha risposto all'invito, registrando il video-colloquio. Al termine di ogni video-colloquio, ai candidati viene richiesto di rispondere ad una serie di domande in merito all'esperienza appena conclusa. Il team di Ferrovie dello Stato ha riscontrato come l'utilizzo di uno strumento digitale quale il video-colloquio ha permesso all'azienda di svecchiare molto la propria immagine agli occhi del target a cui si rivolge.
 
I vantaggi ottenuti grazie all’utilizzo delle soluzioni Easyrecrue sono stati:

  • abbattimento dei costi di affitto delle location nelle quali si effettuavano i colloqui che adesso vengono sostituiti dal video-colloquio
  • riduzione del tempo impiegato per invitare i candidati al colloquio in quanto adesso vengono invitati via email;
  • misurazione dei KPI del team HR grazie ai dati digitali.
“Abbiamo constatato che coloro che sono professionalmente già impegnati trovano estremamente comoda questa modalità di selezione digitale in quanto permette loro di organizzarsi al meglio sulla base dei loro impegni senza dover prendere giorni di permesso e/o inventare scuse per potersi assentare dal lavoro per presentarsi ai colloqui”. Antonino TUTTOLOMONDO, Digital Talent Acquisition HR, Ferrovie dello Stato..

Qualche dato del recruiting digitale

3779

candidati

invitati a svolgere il video-colloquio

163

campagne

create in media ogni anno

84

% tasso di risposta

dei candidati invitati aeffettuare il video-colloquio